Vai al contenuto
Un Natale in stile Cucinosano

Un Natale in stile Cucinosano

Buongiorno ragasse,

le festività ormai sono prossime a noi e in questi giorni sono dietro a preparare tantissime cose in occasione di queste giornate che trascorrerò in famiglia!

Pensate ragasse che ho fatto il ragù per le lasagne da portare da mio papà, e gli ho preparato varie vaschette con altre preparazioni e anche arrosti (così ha qualcosa da poter congelare e cucinare per alcuni giorni quando è a casa) e mi immaginavo che ridere se gli portassi le lasagne fatte con il ragù di lenticchie!! Lui da modenese, ha proprio la pentola dedicata al ragù, per cui chissà che faccia mi farebbe 😂.

Quest’anno andrò per la Vigilia da mio papà a Modena, perché Snoopy, il nostro cagnolino di 18 anni, comincia a fare fatica a camminare e quindi preferiamo che stia tranquillo a casa. 

Per Natale invece saremo molto probabilmente solo io e Scoz perché tutti i parenti quest'anno sono un po' sparsi, ma recupereremo riunendoci tutti assieme per Epifania! 

Mi piace molto passare queste festività in compagnia delle mie persone care, e mi ricordo come era bello quando con mia mamma preparavamo assieme tutti i piatti della tradizione. Un ricordo che porterò sempre con me nel mio cuore.

Dato che durante il periodo delle feste si cucina molto e bisogna regolarci con i gusti di tutti i nostri cari, voglio darvi diverse idee e spunti su qualche portata che potreste realizzare durante queste feste natalizie ormai prossime! 

Soutè di vongole - Vongolata

Ingredienti:
500g di vongole
2 mazzetti di prezzemolo
1 limone non trattato
2 spicchi d’aglio
Pepe a piacere
Olio extra vergine di oliva q.b.
 
Procedimento:
In una padella antiaderente Cucinosano mettere l’olio evo, l’aglio e il prezzemolo tritato. 
Versare le vongole, tranquille non segneranno la padella, copriamo con il coperchio e lasciamo andare finché le vongole non saranno aperte, di solito bastano 5 minuti.
Quando saranno aperte aggiungiamo il succo di limone e la sua buccia senza parte bianca, condendo a piacere con il pepe.

Facciamo saltare per due minuti senza coperchio, in questo modo otterrete delle vongole gustose che potrete usare per condire la pasta o su una bruschetta appetitosa.  
 

Patate con salmone e salsa yogurt - Nordico
 

Ingredienti:
2 patate medie
2 filetti di salmone fresco
1/2 limone non trattato
150g di yogurt magro senza grassi
Aneto q.b.
Sale e pepe q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento:
Pelare le patate e metterle a lessare nella casseruola Cucinosano per circa 30 minuti. Una volta cotte tagliarle a spicchi e tagliare a fettine anche il salmone. Prendere uno spiedino lungo e comporlo alternando una fetta di patata e una di salmone, fino a concludere gli ingredienti. Mettere lo spiedino nella teglia da forno Cucinosano, condire a piacere con sale, pepe e olio. Cuocere in forno in modalità grill ventilato a 180°C per 20 minuti circa. Nel frattempo, preparare la salsa mettendo in una ciotola lo yogurt magro con il succo di mezzo limone e un po’ di aneto a piacere. Una volta cotto lo spiedino, condirlo con la salsa allo yogurt. 

Lasagne di zucca e porcini

Ingredienti:
1 zucca mantovana di 1kg
300g di funghi porcini freschi (vanno bene anche quelli surgelati) 
250g di lasagne
250g di besciamella di soia
Rosmarino, salvia e prezzemolo q.b.
Sale, pepe e olio evo q.b.
Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

Procedimento:
Tagliare a fette la zucca e privarla dei semi. Condirla con salvia, rosmarino, sale, pepe e una spruzzata di olio. Cuocere a 180°C in modalità grill ventilo per 20 minuti circa. Pulire i porcini e cuocerli con un filo d’olio in una padella antiaderente Cucinosano. Sbollentare in acqua bollente e salata i fogli di lasagna. Una volta cotta la zucca, privarla con l’aiuto di un cucchiaio della buccia e aggiungere la polpa ai porcini. Amalgamare bene il tutto. Aggiungere la besciamella di soia e mescolare. Comporre gli strati della lasagna nella tortiera alta da 22cm Cucinosano iniziando a mettere un cucchiaio di besciamella e poi uno strato di lasagna e uno di preparato di zucca e porcini. Continuare così finché non terminano gli ingredienti. L’ultimo strato è bene finirlo con il preparato di zucca e porcini. Per concludere mettere una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato nella quantità che si preferisce (il parmigiano crea la crosticina croccante). Cuocere in forno in modalità grill ventilato a 180° per circa 20/25 minuti: la crosticina di formaggio deve risultare dorata. Servire con qualche ciuffetto di prezzemolo fresco.

Gnocchi con gli scampi - Scampiamo agli gnocchi

Ingredienti:
10 scampi
400g di gnocchi
Una carota intera
Mezza cipolla
Una gamba di sedano
Acqua calda q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento:
Creare il brodo con la carota, la cipolla, il sedano, una manciata di teste di scampi, acqua calda, sale e pepe. Far bollire il tutto per circa 30 minuti. Filtrare il brodo in modo da ottenere un colore rosato.  Cuocere poi gli gnocchi all’interno del brodo filtrato. Verso fine cottura, aggiungere gli scampi precedentemente cotti agli gnocchi dandogli 3 minuti al massimo di cottura, lasciandone un paio da parte per l’impiattamento.

 

Polpo al sugo - Tentacolando
 

Ingredienti:
1 polpo
1 bustina di the verde
4 patate medie
Passata di pomodoro q.b.
Olive taggiasche e capperi q.b.
Sale e pepe a piacere
 
Procedimento:
Quando l’acqua bolle, mettere il polpo giù dai tentacoli finché non si arricciano. Farlo per 3 volte. Cuocerlo per circa 1 ora con una bustina di the verde (che è un "segreto" per averlo sempre tenero). 
A parte, lessare (non troppo cotte) le patate medie tagliate a rondelle spesse 1 cm.
Quando il polpo è cotto, mettere in una pentola della passata di pomodoro con olive taggiasche e capperi. 
Togliere la testa del polpo e unirlo alla salsa con un pizzico di sale e pepe. 
Lasciare cuocere altri 20 minuti. Aggiungerci sopra un altro po’ di passata di pomodoro diluita con  dell’acqua. Infine, aggiungere le patate e servire.
 

Erbazzone - Erbazzoross

Ingredienti:
500g di farina 00
100g di olio evo
200g di latte di soia (o quello che preferite)
60g di Parmigiano Reggiano grattugiato
500g di Spinaci
2 spicchi di aglio
Zenzero q.b.
Origano q.b.
Sale e pepe q.b.

Procedimento:
Per prima cosa, in una pentola con qualche spruzzata di olio e due spicchi di aglio, grattugiare dello zenzero e far appassire lo spinacino con sale e pepe. Una volta cotto, rimuovere gli spicchi d’aglio e aggiungere il parmigiano. In una ciotola unire la farina, un pizzico di sale, l'olio e il latte. Amalgamare bene il tutto e passare poi sul piano di lavoro per impastare a mano! Dividere poi a metà l’impasto e tirare con un matterello la pasta molto sottile e con la forma della teglia forno in cui la metteremo (io ho usato la teglia forno alta più piccola di Cucinosano). Adagiare la pasta tirata nella teglia senza olio o carta forno e creare dei bordi laterali abbastanza alti così da contenere tutto il condimento. Aggiungere ora la farcitura. Tirare poi anche la seconda parte dell’impasto sempre molto sottile e della forma della teglia. Adagiarlo sopra il condimento e richiudere bene i bordi, schiacciandoli bene e sottili! Con una forchetta forare la pasta sia sopra che lungo i bordi e con un pennello da cucina oliare tutta la superficie. Una spolverata di origano sopra e cuocere in forno a 200°C grill ventilato per circa 20 minuti!

 

Frutta cioccolatosa

Ingredienti:
1 arancia
1 kiwi
2 alchechengi
25g cioccolato fondente al 95%

Procedimento:
Tagliare le frutta a fette o pezzetti. Nel frattempo far sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Immergere la frutta nel cioccolato e lasciarli raffreddare prima di servire.

 

Pandoro

Ingredienti per uno stampo da 1kg:
6 uova
250g di farina multicereali
200g di eritritolo
1 scorza di limone non trattato
110ml di olio di semi
170ml di succo d’arancia
40ml di latte di soia
16g di lievito istantaneo per dolci
Zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Dividete 6 albumi da 6 tuorli. Mescolate con le fruste i tuorli con 200g di eritritolo, poi aggiungete gradualmente l’olio di semi, 1 scorza di limone, il succo d’arancia filtrato ed il latte. Infine aggiungete anche la farina setacciata. Con una spatola mescolate dal basso verso l’alto e aggiungeteci gli albumi montati molto gradualmente. Alla fine, aggiungete il lievito, anch’esso setacciato. Versate l’impasto su uno stampo da 1 kg imburrato e cucinate al forno statico a 180°C per 50 minuti. Sfornate e capovolgete. Aspettate un po’ prima di togliere lo stampo. Completare con dello zucchero a velo. 

 
Questa erano alcune proposte per il vostro menù delle feste, spero che vi siano piaciute e che possono aiutarvi nel delineare il vostro menù.
Come festeggerete queste festività voi ragasse?
In qualsiasi modo lo farete, vi auguro di passarle nel migliore dei modi, e vi auguro tantissima felicità e amore.

Buon Natale ragasse mie, 

La vostra Ross

Articolo precedente La spesa del mese di gennaio
Articolo successivo La spesa del mese di dicembre

Pubblica un commento

I commenti vanno approvati prima della pubblicazione

* Campi obbligatori