Vai al contenuto
Spesa di luglio: i segreti di pomodori, peperoni e frutti dissetanti

Spesa di luglio: i segreti di pomodori, peperoni e frutti dissetanti

C’è chi è già al mare, e farà la spesa di luglio baciata dal sole, e chi dovrà pazientare ancora un pochino e consolarsi con le delizie che questo mese di piena estate ci sa regalare. Cosa portiamo a tavola a luglio? Quali sono i prodotti di stagione che non possono mancare nelle nostre ricette?
L’estate è la stagione che ci regala frutta e verdura dal sapore più intenso, goloso e dissetante. Vi siete mai chieste perchè è meglio utilizzare prodotti di stagione? Scegliere di mangiare frutta e verdura di stagione fa bene alla nostra salute e anche al pianeta. I prodotti di stagione seguono il ciclo naturale e non hanno bisogno di additivi chimici per maturare, oltre a garantirci il massimo delle loro proprietà e del loro sapore, che non è una cosa da poco quando parliamo di cucina. Rispettare le stagioni è una di quelle piccole azioni virtuose che possiamo fare per il bene della natura. Ma vediamo insieme ora quali sono i prodotti che non possono mancare nella vostra spesa di luglio.Verdura di stagione a luglio, cosa vi consiglia la Ross:
  • cetrioli
  • pomodori
  • peperoni
  • bietole
  • carote
  • cicoria
  • cipolle e cipollotti
  • fagiolini
  • fiori di zucca e zucchine
  • lattuga
  • melanzane
  • patate novelle
  • ravanelli
  • scalogno
  • taccole
Frutta di stagione a luglio, golosa e dissetante
  • mirtilli
  • anguria
  • melone
  • albicocche
  • amarene
  • ciliegie
  • fichi
  • lamponi
  • limoni
  • ribes
  • pesche
  • susine
  • nespole

A luglio portate in tavola pomodori e cetrioli

Siamo ormai abituati a vedere i pomodori sugli scaffali dei supermercati tutto l’anno, ma è proprio in questa stagione che possiamo assaporare il loro gusto unico e inconfondibile. Sono talmente versatili che non c’è nulla che non si possa fare con un buon pomodoro: da un’insalata golosa a una pasta fredda. Se trovate dei bei pomodori Cuore di Bue, provate a tagliarli a fettine sottili come se fossero un carpaccio vegetale, e serviteli con un filo d’olio extra vergine d’oliva e qualche fogliolina di origano.Insieme ai pomodori non possiamo non parlare dei cetrioli: ricchi di acqua, delicati e ipocalorici. Ci vuole solo un goccio d’olio, sale e qualche goccia di limone per ottenere già uno snack strepitoso. Il cetriolo è l’ortaggio perfetto per combattere questo grande caldo. Ha un ridottissimo apporto calorico ma è una ricca fonte di sali minerali. Se vi siete stancate di usarlo in insalata, prova a pelarli, tagliarli al coltello insieme alla polpa di avocado per formare una tartare vegetale. Condite con succo di limone, olio, sale e qualche goccia di tabasco. Servite con dei gamberi grigliati. 

Tra i banchi del mercato tra peperoni e fiori di zucca

Anche peperoni rossi e gialli hanno un posto speciale nel carrello della spesa.  Quali sono i peperoni che fanno per te? Sceglili gialli se vuoi un gusto più tenero e delicato; rossi invece, a piena maturazione, se ti piacciono dolci e zuccherini. Volete anche qualche trucchetto per cucinarli? Per renderli più digeribili intanto assicuratevi di togliere i semini e la parte fibrosa bianca all’intero. Poi cuoceteli a lungo e, per togliere la pelle sbollentateli appena in acqua bollente.
La chiave per un ottimo piatto è utilizzare ingredienti di qualità. Fate attenzione quando comprate i peperoni a sceglierli con la pelle liscia e la buccia soda. Evitate i peperoni troppo rugosi o con macchie scure perché significa che hanno passato da molto tempo il punto di maturazione.Se avete fatto un giro per le bancarelle dei mercati avrete sicuramente notato la bellezza dei fiori di zucca che con i loro colori incredibili attirano il nostro sguardo e la nostra gola. Io personalmente amo cucinare con i fiori di zucca del mio orto, non vedo l’ora che arrivi il momento di raccoglierli. I fiori di zucca, o meglio di zucchina, possono essere sia maschili che femminili. Meglio raccogliere quelli maschili, quelli con lo stelo, per non impedire l’impollinazione da parte delle api degli altri frutti. Sull’app di CucinoSano trovate le mie ricette preferite per prepararli: come i fiori di zucca ripieni, la pasta con zucchine e fiori di zucca e la favolosa torta salata.I mille benefici dei mirtilliSe siete appassionate come me di camminate e passeggiate, e siete così fortunati da trovarvi al fresco in montagna, andate a raccogliere i frutti di bosco: sono i frutti più salutari e dolci dell’estate. More, fragoline di bosco, ma soprattutto i mirtilli che sono così importanti per la salute di noi donne. Dovete sapere che i mirtilli contengono sali minerali e vitamine A, C e B. Ma in particolare contengono la mirtillina, un’ottima alleata per migliorare la circolazione. Il mirtillo è un super frutto con proprietà antiossidanti in grado di ostacolare la formazione dei radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento cellulare. Svolgono anche un’azione antinfiammatoria e contrastano la ritenzione idrica. Fate una bella incetta e aggiungeteli allo yogurt a colazione per partire con il giusto sprint. Oppure mangiali insieme ai miei Avenacake.

La frutta di luglio che disseta di più? Anguria e melone

Il frutto più dissetante e che ha il sapore dell’estate è l’anguria, che è costituita al 95% da acqua. Utilissima per reintegrare i sali minerali persi con il sudore durante queste afosissime giornate estive. Un solo consiglio, non mangiatela a fine pasto. Con 600g di anguria infatti ingerite circa mezzo litro d’acqua che diluisce i succhi gastrici rallentando i tempi di digestione. Meglio mangiarlo come snack per spezzare il pomeriggio. Comprate un’anguria intera, pulitela e tagliatela a dadini o a spicchietti, e conservatela in frigorifero in contenitori ermetici in modo che sia sempre pronta quando avete voglia di qualcosa di fresco e goloso.Come non parlare del melone, che sia arancione, bianco o giallo, a luglio raggiunge il massimo della sua dolcezza. Sappiamo tutti quanto sia buono come antipasto ma anche come fine pasto, ma l’avete mai provato in insalata con i gamberi o con il polpo? Vi assicuro che è delizioso. Fate un mix tra melone bianco e arancione, unite qualche foglia di basilico e il pesce. Vedrete che delizia.
Ecco alcune ricette consigliate con i prodotti di Luglio! 

TORTA SALATA 


Ingredienti per la base:
150 g farina integrale
100 g farina multicereali
1 cucchiaino di lievito istantaneo
1 cucchiaino raso di sale
60 g di olio evo
120 g di acqua tiepida

Ingredienti per il condimento:
200g di ricotta senza lattosio (o quella che preferite)
1 uovo intero
30g di parmigiano reggiano
2 zucchine dure
Basilico, salvia, timo, menta a piacere
15 fiori di zucca circa
Sale e pepe qb

In una ciotola versare le farine, il sale, il lievito e mescolare il tutto con un cucchiaio. Continuando a mescolare versare l’olio a filo e poi l’acqua. Passare poi su un piano infarinato e continuare a impastare con le mani. Stendere quindi l’impasto con un matterello mantenendo uno spessore di circa 5 mm.
Mettere l’impasto nella pizziera 30cm Cucinosano.
Tagliare a rondelle le zucchine. Creare una crema unendo la ricotta, l’uovo, il parmigiano e le erbe. Aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e riempire la sfoglia precedentemente preparata.
Se si vuole aggiungere sale, pepe e zenzero se piace.
Completare in superficie con i fiori di zucca e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa.

PISTACORNETTI

Ingredienti per 2 persone:
50 fagiolini
40g di pane grattugiato
20g di pistacchi puliti
7-8 filetti di acciughe

Procedimento:
Lessare i fagiolini in acqua bollente per 20 minuti circa, controllando che restino croccanti.
 Rimuovere i fagiolini dall’acqua bollente e metterli in una bacinella con acqua ghiacciata per mantenerli verdi e croccanti.
 In una pentola wok Cucinosano, sciogliere delle acciughe per qualche minuto,
aggiungere poi il pane grattugiato e far imbiondire. Aggiungere i pistacchi, tenendone da parte alcuni che andranno aggiunti alla fine. Aggiungere i fagiolini tolti direttamente dall’acqua fredda e cuocere per 10 minuti circa.

VANILLA YOGURT

Uno yogurt straordinario per partire al top con la giornata! Yogurt greco alla vaniglia con kiwi, avena, amaranto soffiato, semi di zucca, kiwi e ciliegie o amarene! 
Articolo precedente SPESA DEL MESE - AGOSTO
Articolo successivo La spesa del mese di Giugno

Pubblica un commento

I commenti vanno approvati prima della pubblicazione

* Campi obbligatori